10 cose che non puoi perdere ad Amsterdam

Meta imperdibile per ogni viaggiatore che si rispetti, conserva ancora quel fascino del “villaggio” nonostante sia la maggiore città dei Paesi Bassi, reso ancora più accentuato dall’architettura fiamminga dei suoi palazzi e dai suoi numerosi canali che le hanno fatto guadagnare l’appellativo di “Venezia del Nord”.

Amsterdam non è i coffee shop o il Red Light District, è tutt’altro, e ci si può trascorrere un bel weekend o una bella settimana all’insegna della cultura.

[L’articolo continua dopo le offerte Low Cost]

Voli Low Cost per Amsterdam

Città di partenza Andata Ritorno Tariffa

Prague

19.03.2021

21.03.2021

RT from 3 483

Dublin

04.03.2021

08.03.2021

RT from 3 593

Milan

25.03.2021

28.03.2021

RT from 3 962

Lisbon

05.03.2021

07.03.2021

RT from 4 148

Geneva

20.05.2021

23.05.2021

RT from 4 190

Cluj-Napoca

17.03.2021

24.03.2021

RT from 4 411

Manchester

02.03.2021

05.03.2021

RT from 4 536

London

20.03.2021

21.03.2021

RT from 4 632

Naples

06.03.2021

09.03.2021

RT from 4 644

Nice

27.12.2020

01.01.2021

RT from 4 850

Madrid

28.01.2021

31.01.2021

RT from 4 924

Liverpool

26.03.2021

29.03.2021

RT from 4 951

Berlin

22.02.2021

23.02.2021

RT from 5 012

Bristol

20.12.2020

24.12.2020

RT from 5 044

Budapest

05.07.2021

12.07.2021

RT from 5 256

Rome

31.03.2021

03.04.2021

RT from 5 475

Vienna

22.04.2021

25.04.2021

RT from 5 561

Tel Aviv-Yafo

18.02.2021

21.02.2021

RT from 5 596

Venice

28.06.2021

11.07.2021

RT from 5 974

Hurghada

11.02.2021

25.02.2021

RT from 6 039

Bucharest

12.12.2020

09.01.2021

RT from 6 185

Barcelona

22.01.2021

24.01.2021

RT from 6 257

Belfast

05.09.2021

11.09.2021

RT from 6 757

Hamburg

13.06.2021

02.07.2021

RT from 6 923

Edinburgh

18.12.2020

21.12.2020

RT from 6 925

Paris

01.03.2021

06.03.2021

RT from 7 087

Warsaw

26.12.2020

29.12.2020

RT from 7 455

Valencia

03.02.2021

07.02.2021

RT from 7 544

Santiago De Compostela

13.01.2021

15.01.2021

RT from 7 567

Athens

05.02.2021

22.02.2021

RT from 7 938

Belgrade

31.05.2021

07.06.2021

RT from 7 965

Malaga

27.11.2020

30.11.2020

RT from 8 128

Saint Petersburg

26.03.2021

31.03.2021

RT from 8 227

Krakow

20.12.2020

30.12.2020

RT from 8 249

Kiev

28.03.2021

30.03.2021

RT from 8 338

Marseille

05.02.2021

07.02.2021

RT from 8 383

Gdansk

28.12.2020

31.12.2020

RT from 8 576

Vilnius

23.01.2021

24.01.2021

RT from 8 861

Larnaca

21.01.2021

24.01.2021

RT from 8 915

Lyon

15.01.2021

18.01.2021

RT from 8 923

Bordeaux

09.02.2021

15.02.2021

RT from 8 948

Birmingham

22.01.2021

30.01.2021

RT from 8 994

Gran Canaria

17.01.2021

22.01.2021

RT from 9 008

Porto

01.03.2021

05.03.2021

RT from 9 018

Brussels

29.12.2020

01.01.2021

RT from 9 019

Gerona

01.04.2021

05.04.2021

RT from 9 060

Bilbao

24.12.2020

27.12.2020

RT from 9 259

Catania

03.01.2021

07.01.2021

RT from 9 423

Thessaloniki

01.07.2021

13.07.2021

RT from 9 442

Alicante

13.12.2020

02.01.2021

RT from 9 468

Wroclaw

22.01.2021

23.01.2021

RT from 9 481

Stockholm

01.07.2021

07.07.2021

RT from 9 570

Leeds

02.01.2021

04.01.2021

RT from 9 574

Istanbul

30.12.2020

10.01.2021

RT from 9 722

Dusseldorf

26.12.2020

02.01.2021

RT from 9 774

Munich

27.12.2020

02.01.2021

RT from 9 852

Odessa

19.04.2021

30.04.2021

RT from 9 941

Bologna

29.12.2020

03.01.2021

RT from 10 168

Bari

15.01.2021

18.01.2021

RT from 10 171

Copenhagen

15.01.2021

15.01.2021

RT from 10 194

Moscow

31.01.2021

07.02.2021

RT from 10 203

Riga

15.01.2021

17.01.2021

RT from 10 217

Tallinn

21.12.2020

02.01.2021

RT from 10 360

Kaunas

13.01.2021

14.01.2021

RT from 10 834

Helsinki

07.08.2021

11.08.2021

RT from 10 880

Florence

30.12.2020

01.01.2021

RT from 10 928

Brindisi

03.09.2021

06.09.2021

RT from 11 098

Sofia

16.01.2021

19.01.2021

RT from 11 112

Norwich

06.01.2021

12.01.2021

RT from 11 115

Mulhouse

06.12.2020

09.12.2020

RT from 11 282

Kharkiv

08.03.2021

14.03.2021

RT from 11 293

Turin

20.12.2020

03.01.2021

RT from 11 368

Chisinau

19.03.2021

23.03.2021

RT from 11 372

Suceava

18.12.2020

27.12.2020

RT from 11 437

Toulouse

21.12.2020

24.12.2020

RT from 11 453

Zagreb

25.12.2020

08.01.2021

RT from 11 611

Tirana

20.12.2020

11.01.2021

RT from 11 770

Palermo

22.07.2021

29.07.2021

RT from 11 818

Lviv

01.02.2021

28.02.2021

RT from 11 841

Pisa

01.04.2021

05.04.2021

RT from 11 897

Gothenburg

20.12.2020

04.01.2021

RT from 12 076

Oslo

30.12.2020

04.01.2021

RT from 12 637

Zurich

25.12.2020

27.12.2020

RT from 13 002

Antalya

03.12.2020

03.12.2020

RT from 13 135

Szczecin

22.02.2021

23.02.2021

RT from 13 184

Palanga

12.01.2021

13.01.2021

RT from 13 298

Katowice

27.11.2020

29.11.2020

RT from 13 449

Minsk

03.12.2020

05.12.2020

RT from 14 149

Zielona Gora

26.11.2020

03.12.2020

RT from 14 311

Funchal

28.02.2021

14.03.2021

RT from 14 370

Frankfurt

27.11.2020

30.11.2020

RT from 14 414

Elazig

03.12.2020

10.12.2020

RT from 14 457

Bastia

23.05.2021

29.05.2021

RT from 14 545

Varna

27.11.2020

29.11.2020

RT from 14 742

Zakinthos

15.05.2021

22.05.2021

RT from 14 910

Tbilisi

04.02.2021

07.02.2021

RT from 14 947

Cagliari

31.12.2020

02.01.2021

RT from 15 125

Billund

27.12.2020

30.12.2020

RT from 15 187

Montpellier

23.12.2020

30.12.2020

RT from 15 315

Bergen

03.12.2020

07.12.2020

RT from 15 699

 

Ecco 10 cose che non puoi perdere ad Amsterdam.

1) Mercato dei Fiori (Bloemenmarkt): il luogo che più amo della città. Su dei barconi galleggianti adagiati lungo il canale Singel si svolge il mercato dei fiori più importante di tutta l’Olanda. Se siete appassionati di fiori e di piante qui rimarrete positivamente sconvolti dalla grande scelta. Vi avverto, è praticamente impossibile tornare a casa senza aver acquistato almeno qualche bulbo di tulipano.

mercatodeifioriamsterdam

2) Museo di Van Gogh: Forse la più grande collezione mondiale dedicata a Vincent Van Gogh. Custodisce ed espone oltre 200 dipinti e 550 fra disegni e acquerelli. Un’esposizione curata in ogni minimo dettaglio grazie alla quale è possibile fare un viaggio nella vita e nelle opere del famoso pittore olandese.

museodivangogh

3) Casa di Anna Frank: In questo edificio Anna Frank visse rinchiusa segretamente dal 1942 al 1944 insieme alla sua famiglia per sfuggire alle persecuzioni dei nazisti che avevano occupato i Paesi Bassi. Durante la visita saranno difficili da dimenticare l’emozione e l’angoscia che proverete.

4) Tour dei canali: Amsterdam è famosa per i suoi canali, ne ha ben 165, e dai suoi canali va ammirata. Vale la pena avventurarsi alla scoperta della città vedendola da un punto di vista privilegiato, magari concedendosi un giro in barca o soffermandosi a sorseggiare un aperitivo sulle terrazze tra i navigli per assaporare il fascino senza tempo di questo vanto cittadino. Scorci mozzafiato si possono godere anche senza rinunciare ad un tour culturale che guida alla scoperta dei musei e delle gallerie d’arte che la cittadina custodisce in quanto, la loro posizione, li vede collocati proprio lungo la cinta dei canali.

TNX-1381-amsterdam

5) Beghinaggio (Begijnhof): Si tratta di un cortile circondato da case del XVI secolo in cui vivevano e vivono tutt’ora le beghine, pie donne che abbracciano una specie di vita monastica senza però aver preso i voti.
Al numero 34 si trrova la casa più vecchia della città che risale al 1420.

begijnhofm

6) Piazza Dam: la piazza più famosa della città. Qui si trova il Palazzo Reale, il Nationaal Monument (obelisco in memoria dei caduti nella seconda guerra mondiale), la Nieuwe Kerk (la Chiesa Nuova risalente alla seconda metà del 1600), e il museo delle cere Madame Tussauds Scenerama.

piazza-dam

7) Oude Kerk: la Chiesa più antica di Amsterdam. Risale agli inizi del 1300 e si trova nel quartiere a luci rosse.

Fuori la Chiesa si può ammirare la Statua a Belle eretta in onore delle prostitute, e la Mano Birichina, una mano in bronzo che tocca un seno.

8) Rijksmuseum: Chi ama l’arte fiamminga non può fare a meno fare tappa qui, in quanto qui vi è custodita la più grande collezione del mondo. Il museo espone tra le altre anche opere di Rembrandt e di Vermeer.

Rijksmuseum

9) Quartiere Jordaan: il luogo più pittorescoe più alla moda di Amsterdam, ricco di gallerie d’arte e di caffè. Da girare magari in bicicletta come un vero olandese.

1785

10) Red Light District: morale a parte il quartiere a luci rosse fa parte della vita e della cultura della città e come tale va visitato. Oltre alle vetrine con le signorine in mostra e ai sexy-shop è una zona ricca di antiche abitazioni affacciate sui canali. Per chi vedere le vetrine può disturbare, consigliamo di andarci di mattina quando sono ancora chiuse.

34989_amsterdam_le_red_light_district_a_amsterdam

 

Fonte: http://www.vologratis.org/category/destinazioni/amsterdam-2

Seguici su
Condividi: